Piazza Matteotti, (Potenza Picena)
info@prolocoportopotenza.it

Potenza Picena

Sito ufficiale Pro Loco Potenza Picena.

Potenza Picena:
l’antica Montesanto

Cenni storici di Potenza Picena

Cenni storici

Potenza Picena conta più di 16.000 abitanti: i Potentini o detti anche Santesi e i Porto Potentini.
La popolazione si divide nei 4 nuclei abitati: la popolosa località balneare di PORTO POTENZA PICENA che anche quest’hanno gli è stato assegnato il prestigioso riconoscimento della BANDIERA BLU.
Il restante diviso tra il centro storico all’interno delle mura e la Potenza Picena Nuova che si è sviluppata intorno ad esso
e nei 2 borghi rurali di MONTECANEPINO e SAN GIRIO.
MONTECANEPINO che si trova su di un’altura nella parte sud di Potenza Picena scendendo verso il mare. Il nome deriva forse da “canepini”: i cordai, lavoranti la canapa, un tempo numerosi nella zona.
SAN GIRIO dall’aspetto tipicamente rurale, che si sviluppa intorno al Santuario di San Girio.


Origine del nome

21 dicembre 1862. Anticamente il centro abitato si chiamava MONTE SANTO, vi sono due teorie che spiegano le origini di questo nome, ma l’ipotesi più attendibile è che Monte Santo sia una sorta di contrazione dell’antico nome del Monte: “Monte di Santo Stefano” per via della presenza di una pieve intitolata al protomartire S. Stefano che si trovava nella parte più alta, l’attuale piazza Matteotti.
L’attuale denominazione (POTENZA PICENA) viene dato subito dopo l’Unità d’Italia, quando le Marche vengono annesse al Regno d’Italia. Era sorta la necessità di cambiare il nome per problemi di omonimia.
Il 21/12/1862 Si scelse un nome che riprendeva le origini storiche.

Con il termine “POTENZA” si voleva ricordare l’antica e nobile colonia romana di “Potentia” che si era insediata nella parte nord di Porto Potenza Picena. L’aggiunta dell’aggettivo “PICENA” per ricordare che questo luogo era abitato anticamente dai Piceni. Il nome Piceni significa “quelli del picchio” ed il Picchio è proprio il simbolo delle Marche.

Il 29 ottobre 2015 è stato concesso al Comune di Potenza Picena il titolo onorifico di Città.

Maggio 2018, grazie a una delibera comunale, il centro storico di Potenza Picena, recupera il nome avuto dalla città fino al 1862 e torna ad essere indicato con il toponimo di MONTE SANTO.


Punti d'interesse di Potenza Picena

Punti d’interesse

Tutta la città di Potenza Picena vale la pena di essere visitata. Il nostro, è un territorio ricco di storia.

Consigliamo una passeggiata per il centro storico dove potrete assaporare le atmosfere di un tipico borgo medioevale marchigiano arroccato tra le antiche mura e signorili palazzi dove si snodano caratteristiche viuzze e sorprendenti scorci panoramici.

Piazza Matteotti - Potenza Picena

Piazza Matteotti

Da secoli è il cuore della nostra città. Questo è il punto più alto della città ed è qui che si sviluppa il primo nucleo abitato intorno all’antica Pieve Santo Stefano.

Teatro Bruno Mugellini - Potenza Picena

Teatro Bruno Mugellini

Autentico gioiello di storia e di arte è tra le eccellenze di Potenza Picena. Una bomboniera che esalta l’unità d’Italia, periodo in cui fu realizzato.

Pincio - Potenza Picena - Belvedere

Pincio

Il Belvedere Donatori di Sangue, regala una magnifica e suggestiva vista; è uno dei luoghi più suggestivi di Potenza Picena.

Oasi dei Laghetti a Porto Potenza Picena

Oasi Parco dei Laghetti

Un’oasi protetta e rifugio per varie specie animali e di volatili. E’ possibile fare una passeggiata in mezzo alla natura, con una magnifica vista sui laghi.